fbpx

Spray Nasale

Lo spray nasale è un dispositivo che permette di veicolare il contenuto del flacone direttamente nelle cavità nasali. Mediante spray nasale possono essere eseguiti lavaggi con soluzione fisiologica isotonica e ipertonica o trattamenti farmacologici.

I più comuni principi attivi erogabili mediante spray nasale sono steroidi, vasocostrittori e antistaminici, ma anche l’acido ialuronico viene spesso utilizzato per favorire la guarigione della mucosa dopo gli interventi chirurgici. La dose degli spray nasali medicali in termini di spruzzi erogabili al giorno deve attenersi alla prescrizione medica; in linea generale i vasocostrittori che hanno un rapido effetto decongestionante possono essere utilizzati nelle fasi acute dei processi infiammatori nasali e solo per brevi periodi di tempo, gli steroidi e gli antistaminici, se non vi sono controindicazioni specifiche, possono essere utilizzati per cicli più lunghi ed essere modulati in base al decorso clinico.

Per utilizzare efficacemente lo spray al primo utilizzo è consigliabile premere più volte la pompetta dosatrice fino ad ottenere una nebulizzazione visibile. Poi bisogna appoggiare il beccuccio nasale su una narice chiudendo l’altra con un dito e inspirare premendo la base del beccuccio nasale; l’operazione va quindi eseguita anche a livello della narice controlaterale.

aerolterapia dispositivo spray nasale

Bibliografia

• Position Paper: Aerosolterapia in età pediatrica. A cura delle Società scientifiche AIR, SIMRI, SIAIP; 2019.

• Berlinski A. Pediatric Aerosol Therapy. Respir Care. 2017;62(6):662-677.

• Pleasants RA, Hess DR. Aerosol Delivery Devices for Obstructive Lung Diseases. Respir Care. 2018;63(6):708-733.

• Stein SW, Thiel CG. The History of Therapeutic Aerosols: A Chronological Review. J Aerosol Med Pulm Drug Deliv. 2017;30(1):20-41.

• Ari A, Fink JB. Guidelines for aerosol devices in infants, children and adults: which to choose, why and how to achieve effective aerosol therapy. Expert Rev Respir Med. 2011;5(4):561-72.

COVID-19 cosa c'è da sapere su allergie, tosse e raffreddore