fbpx

Notizie in Primo Piano

Naso e orecchie. I sintomi tranello

Spesso si pensa che l’asma sia troppo primaverile e quindi legata alla presenza dei pollini. In realtà si è scoperto che anche nei mesi estivi possono comparire i sintomi, scatenati dallo sforzo fisico o da particolari situazioni climatiche, come i temporali.

La forte elettricità presente nell’aria in questi casi provoca infatti un picco di produzione di pollini estivi e tutto questo può contribuire a scatenare la crisi.

COVID-19 cosa c'è da sapere su allergie, tosse e raffreddore